Contattaci +39 051 780 465

L’uso della luce UV nell’odontoiatria moderna è menzionato in alcuni articoli e in letteratura a partire dal 2010.

Il micromotore può essere utilizzato su pazienti in diverse situazioni cliniche, come ad esempio per la rimozione di compositi, per l’estrazione delle carie, e per la finitura/lucidatura di restauri in composito.

Il principio sul quale si basa è il seguente:
viene utilizzato lo spettro della luce ultravioletta per eccitare i componenti fluorescenti di alcune resine, ed il composito colpito da questa “luce” assume una colorazione differente rispetto alla dentina, facilitando il compito del professionista.

Una altra particolarità di questo fascio di luce è la capacità di individuare la presenza di carie all’interno del dente.

MICROMOTORE BRUSHLESS MO-93-2LFA A INDUZIONE CON CONTROLLO DI COPPIA E DOPPIO LED BIANCO E BLU UV

APPLICAZIONI:

  1. rimozione di vecchi restauri in composito, ed in particolare permette di capire se la resina è stata completamente rimossa durante la perforazione
  2. strumento di rilevamento della carie durante la perforazione;
  3. finitura e lucidatura di compositi e facilitazione della rimozione dei cementi adesivi;
  4. controllo post-operatorio dei margini di riempimento del composito.

 

CARATTERISTICHE:

  • Micromotore per endodonzia e chirurgia:
  • Velocità di rotazione compresa fra 80 e 40.000 giri/min.
  • Torque: 3,5 Nw/cm
  • Garanzia 3 anni
  • Made in Swiss

 

Da oggi configurabile anche sui nostri Riuniti odontoiatrici.
Per maggiori informazioni contattaci.